L’appuntamento più squallido della mia giovane vita

 

Verso i primi di febbraio dopo mesi di attesa e di assestamento dovuti al trasloco, finalmente mi iscrivo nuovamente in piscina.

 

Prima lezione: istruttore un certo Maurizio. Carino anzi moooooooolto carino e… purtroppo mooooolto marpioneSarcastico.

Neanche riesco a tuffarmi in acqua che subito attacca bottone. “Non ti ho mai visto qui.. bla bla bla Quanti anni hai? Bla bla bla Dove abiti? Bla bla bla Ahh ma ti sei appena trasferita.. allora una di queste sere possiamo uscire insieme così ti faccio vedere un po’ di locali bla bla bla”.

Enorme sorriso di circostanza a 32 denti. Né sì né no.. MA ERA UN PALO GRANDE QUANTO UNA CASANauseato.

 

(Hai ben 10 anni più di me e si capisce troppo che ci provi vergognosamente con tutte)

 

Seconda lezione: “ciao Claudia come stai? Bla bla bla perché non mi lasci il tuo numero così ci organizziamo”….

Solito sorrisino di circostanza finisco la mia ora e me ne esco dall’altra parte della piscina per non dovergli dare il mio numero di telefono.

 

Grande cazziatone da parte delle mie amiche “sei la solita stupida… che male c’è…… è tanto per fare qualcosa …che ci perdi… ecc“

Assolutamente no è troppo grande, non mi piace caratterialmente.. è uno scemo che manco sa fare bene il suo lavoro di istruttore.

 

Terza lezione: cambio allenatore. Troppo scarso Maurizio e troppo appiccicoso..era impossibile nuotare con lui che mi fermava ogni due vascheArrabbiato.

Penso si offenda perchè per un po’ smette di parlarmi… (sììììììììììììììììììììììììììììììììììììììì!!!!!!!!!!Party)

Peccato che dopo neanche una settimana riattacchi.

“Senti cosa fai dopo la piscina?”

Spudoratamente falsa ….” Vado a mangiare… NECESSARIAMENTE A CASA”

“ah peccato volevo chiederti se ti andava di andare a mangiare insieme?”

sempre più falsa “eh mi dispiace ma dopo la piscina non esco quasi mai… sono troppo stanca”

Cavoli hai 31 anni non lo capisci che mi devi lasciare stareeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!! In lacrime

 

Lezione successiva: Cavoli sto tipo non ci arriva proprio. Però stavolta mi frega alla grande. Mi richiede il numero ..  però ha già penna e foglio per scriverselo. E se c’è una cosa che non riesco a negare è il numero di telefono. Come si fa a dire ad uno che ti chiede il numero “NO” è troppo brutto. Dai è da stronze!!! e così gli ho dovuto dare il mio numerooooooooooooo!!!

 

Altro grande lavaggio di cervello da parte delle mie amiche…due in particolare Silvia e Gabri:

IO:“ma chi lo conosceeeee. Non ci voglio uscire la sera. Di notte. Con il buio. Che ne sai di cosa succede”

e LORO “ma tu non sei normale.. non ti puoi permettere il lusso di dire di no.. non conosci nessuno” Alla fine mi hanno convinta..  

così ho iniziato a pregare che non mi chiamasse. Ed invece mi chiama il giorno dopo .. (ma che iella quando un tipo ti interessa se la tira un casino In lacrimequando proprio non ne vuoi sapere .. S’attacca!!Nauseato)

 

Arriva una chiamata.. numero anonimo… indovinate? LUI. Due ore di conversazione. Spudorata: “perché mi chiami da un numero anonimo?” risposta “è il cellulare di mia madre il mio è scarico”

(Ma mi ha preso per cretinaaaaaaaaaaaaaaa!!Arrabbiato Figuriamoci se mi appiccico a mandargli sms, squilli o chiamate. Mah!!! E già da qua avevo capito tutto ma ormai avevo detto di sì. Saremmo usciti la sera stessa).

A sto punto.. finalmente riesco a fare ragionare le mie amiche…. Le avrei uccise.. non scorderò mai sta frase… “sì in effetti siamo state un po’ affrettate” siamo state??? Io ti strozzooooooooooooooooooo!!!A denti stretti Conclusione … io sarò poco normale ma Gabri è da rinchiudere.. restiamo così.. gli mando sms con numero di targa e modello di auto. Inoltre lei mi farà squillo ogni ora se rispondo è tutto ok. MADò DA RINCHIUDERE E LA COSA PEGGIORE è CHE L’ABBIAMO FATTO. Ogni ora mi arrivava sto squillo. Che ridere con lui che restava perplesso.

Ma si meritava tutto ciò e anche di più.

Ci si vede in p.zza libertà. Poso la mia macchina e.. salgo nella sua. Macchina stranissima. Una multipla. Non c’ero mai salita prima.. una macchina enorme tra il guidatore e il passeggero ci passa un tir (MEGLIO!A bocca aperta).

Manco salgo… pausa sigarette… deve comprare le sigarette. Ok ci si ferma ad un distributore automatico… non ha soldi spiccioli.. non ho problemi a darglieli io.. ma… li fa cadere e finiscono sotto il sedile…. “non ci sono problemi tranquillo!!” gliene do altri… non ci crederete ma gli ricascano e la cosa peggiore è che non lo faceva apposta… ERA PROPRIO SCEMO DI SUO!! Finalmente si compra ste sacrosante sigarette ed attacca a fumare in macchina (ma che ci faccio io quiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!Triste) apro il finestrino con -7 gradi fuori.

Ed eccoci alla frase storica “HAI DEGLI OCCHI BELLISSIMI” è più forte di me.. scoppio a ridere… e al peggio non c’è mai fine dopo manco 15 minuti che stavamo insieme, rigorosamente girando in macchina, arriva il colpo finale “SEI VERGINE?”

(ArrabbiatoOMMIODDIO sei malatooooooooooooooooo!!!!!!!!!! ArrabbiatoGabri che ti faccioooooooooooooooooo!!Arrabbiato)

Ok sistemiamo subito le cose.. “Mi dispiace deluderti ma stasera non ne esce nulla di nulla… non sperare manco in un bacio” attacca a ridere… la prende bene .. ci scherza… (contento tu!!!)

“sei casta e pura??”  (Ma questo è da sbattere al muroA denti stretti, ma si può essere così squallidi ma dove sono capitataaaaIn lacrime).

Va beh argomento passato.

Arriva primo squillo di Gabri… lui: “chi è?” “una mia amica”.. attacchiamo a parlare delle mie amiche… “sono carine le tue amiche? Hai delle foto?”  (non ci credo… Sorpresa)

“ma perché secondo te me ne vado in giro con le foto delle mie amiche nella borsa?” poi ci penso ed in effetti sì (ops.. sono malata pure io mi saA bocca aperta) cmq sono fatti miei non ho intenzione di fargli vedere le mie amiche.

Cosa ancora più squallida: non si va in nessun locale… non me ne importa nulla,  anzi forse meglio, prima che mi veda qualcuno (anche se non conosco nessuno) con un cretino simile (capace che lo sanno tutti che è un coglione megagalattico). Ci si ferma in un posto tipo bar annesso ad una pizzeria.. si prende una birra al volo (io bacardi) da bere in macchina. Insiste per offrire lui e mi ridà pure i soldi che probabilmente ancora oggi si trovano sotto il sedile della sua macchina (per me glieli potevo regalare sperando di non vederlo mai più)

e per concludere.. squallore dello squallore ci si ferma in una sorta di spiazzo deserto specie parcheggio. Sono troppo buona.. mi metto a ridere “ma mi porti in un posto dove si fermano le coppiette a sc****are!!!!Sarcastico

"Noooooooooo io abito lì davanti”. (certo e io sono Babbo Natale) Non c’erano macchine in effetti… ma sarà!!!

E a quel punto “perché non vieni più vicina?” e stende il braccio verso di me. Acida più che mai… ma ridendo come una pazza perché ormai mi ero rassegnata alla cosa e cmq era uno scemo innocuo rispondo “No sto bene qui”

Si attacca a parlare… Mi racconta della sua ex ragazza e non omette le innumerevoli volte in cui l’ha tradita (wow sei proprio un figo……..  idiota!!!Sarcastico)

Gli chiedo dei suoi 3 tatuaggi macabri. (odio i tatuaggi.. non aveva nessun punto a suo favore sto scemo. Ma infondo non ci sarei mai e poi mai uscita di mia volontà ed in una situazione normale) Mi racconta una storia strappalacrime di lui che vede un ragazzo suicidarsi davanti ai suoi occhi e quindi si fa quel tatuaggio per ricordarlo… (Ma non spererai di commuovermi con sta cavolata vero?????Sarcastico Ma che ragazze frequenti di solito).

Finalmente mi faccio riaccompagnare alla macchinaCuore rosso.

Nel saluto finale continua a sperarci e si capisce spudoratamente che spera che il mio ringraziamento sia un bacio… MA PUI MORIRE !!!! SQUALLIDO CRETINO CHE NON SEI ALTRO!!!

Ciao Ciao.

 

Fortunatamente ci rinuncia e non mi cerca più(chissà perchéA bocca aperta… maiale !!!).   

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a L’appuntamento più squallido della mia giovane vita

  1. Giovanna ha detto:

    ahahah povera! che avventura….per fortuna che avevi le palle altrimenti questo ne approfittava
    brava!XD
    bacio

  2. claudia ha detto:

    Eh Eh non tutti la pensano così..
    il nostro amico Peppino ha avuto il coraggio di dirmi "sei allucinante, sei la solita, mischino quel picciotto ci sarà  rimasto malissimo"
     
    MUAH

  3. Claudia ha detto:

    ..come al solito..mi hai fatto SCIALARE TROPPO!!!!!
    hai un modo unico di raccontare le cose..leggendo mi sembrava di sentire il tuo tono di voce e ogni singola risata eheh!!TRAGICOMMEDIA!!!!!
    che idiota sto qua!!tutti cazzoni sti nuotatori ;)!!!sarà la categoria…
    BACI,TIVIBI

  4. Federica ha detto:

    Sei stata bravissima a non cedere a sto cretino……tutto figo con i suoi tatuaggi, la storia strappalacrime e che ti voleva pure offire il bacardi per fare il macho……….brava!
    Un bacione

  5. bianca ha detto:

    un motivo in più(oltre alla nostra conoscenza)per non frequentare la piscina di avelino…quando racconterai in un post simile la nostra serata"anormale"?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...